DRONEmc.

Monitoraggio Ambientale

I droni o Unmanned Aerial Systems (UAS); nell'agricoltura sono utilizzati per il monitoraggio d’impianti e per il controllo dei parassiti, nell’edilizia sono validi ausili per la mappatura e rilievi topografici, nel campo delle infrastrutture ci aiutano nel monitoraggio di ponti e viadotti, un settore in cui l’impiego dei droni ha trovato maggior successo è nel monitoraggio forestale e ambientale.

Il monitoraggio ambientale risulta centrale nella diagnosi degli impatti climatici sui sistemi naturali e agricoli, poiché permette di migliorare la comprensione dei processi idrologici, di ottimizzare l'allocazione e la distribuzione delle risorse idriche e di valutare, prevedere e persino prevenire le catastrofi naturali. In questo contesto la tecnologia degli Aeromobili a Pilotaggio Remoto (APR) si sta radicalmente evolvendo offrendo una straordinaria opportunità per colmare il divario esistente tra osservazioni sul campo e il tradizionale telerilevamento aereo o spaziale, in quanto fornisce un elevato dettaglio su un'area relativamente ampia dimezzando i tempi.

Le nostre tecnologie di ripresa ad alta definizione unite alle potenzialità delle termo-camere conferiscono ai nostri droni incredibili capacità, impensabili fino a poco tempo fa e sono un mezzo valido anche nella lotta al bracconaggio e nella individuazione di discariche abusive. L'uso delle nostre soluzioni consente di trarre numerosi vantaggi, quali: l’accuratezza dei dati ricavati, la velocità di acquisizione e il rischio nullo per gli operatori. Questi vantaggi rendono la soluzione ideale per il monitoraggio e il rilievo anche delle grandi aree.

I principali settori applicativi sono:

  1. monitoraggio di aree protette;
  2. monitoraggio di aree a rischio idrogeologico;
  3. monitoraggio di eventi alluvionali, eventi franosi, ecc;
  4. ispezioni geologiche e forestali;
  5. rilievi aerofotogrammetrici;
  6. rilievi fotografici e riprese aeree;
  7. monitoraggio e controllo dello stato della vegetazione;
  8. monitoraggio e controllo della fauna.
Scorri